Skip to content
faq_3

Cosa include l’offerta combinata Green Class FFS e quali di questi servizi trovo sullo SwissPass?
Con l’offerta combinata Green Class FFS approfittate per un anno di una soluzione a 360 gradi per la vostra mobilità combinata. Partecipando a un progetto di ricerca, potete beneficiare del prezzo speciale di 12 200 franchi. Green Class FFS include:
– abbonamento generale di 1ª classe per un anno (sullo SwissPass)
– abbonamento annuale PubliBike (sullo SwissPass)
– abbonamento annuale Mobility Carsharing incl. credito di circolazione di 100 franchi (sullo SwissPass)
– abbonamento annuale P+Rail per un impianto P+R nelle vostre vicinanze
– utilizzo di un veicolo BMW i3 per un anno
– assicurazione casco totale del veicolo
– vignetta eco-corrente
– carta ChargeNow (sullo SwissPass) per la ricarica gratuita nelle stazioni di ricarica elettrica BMW
– garanzia auto sostitutiva
– pneumatici invernali ed estivi incl. servizio di cambio
– cavo di ricarica rapida
– vignetta autostradale
– Wallbox incl. installazione e consulenza
– un corso di guida sicura TCS

Perché l’offerta combinata si chiama Green Class FFS?
Con l’auto elettrica BMW i3 e l’AG di 1ª classe, Green Class FFS coniuga una mobilità rispettosa dell’ambiente sia su strada che su rotaia. Inoltre, consente di sfruttare offerte dei trasporti pubblici e opzioni di sharing come Mobility e PubliBike. Tutti questi mezzi di trasporto sono decisamente più ecologici rispetto alle alternative comparabili.


Come mai le FFS e BMW uniscono le proprie forze?
Le due aziende rientrano tra i principali fornitori di mobilità. Questa collaborazione permette di integrare i punti di forza di entrambe le aziende in un concetto intermodale e di testare le future offerte.

Quali partner collaborano in questa offerta? Chi è il mio interlocutore di riferimento in caso di domande sull’offerta?
Green Class FFS è un progetto pilota delle FFS, motivo per cui queste ultime sono l’interlocutore di riferimento per le eventuali domande. I partner principali sono le FFS e BMW (nonché la sua affiliata Alphabet). Partecipano anche il partner di ricerca ETH di Zurigo, i partner di prodotto PubliBike e Mobility e il partner di tracking MotionTag. Alpiq fornisce supporto per l’installazione della Wallbox. Le FFS fungono da intermediarie per i servizi dei partner/fornitori di prodotto.

Cosa accadrà al termine del progetto pilota? Potrò continuare a utilizzare l’offerta?
Dopo il progetto pilota i singoli abbonamenti scadranno e dovranno essere rinnovati. Per l’auto verrà presentata un’offerta di acquisto, ma non sarà obbligatorio accettarla. Al termine del progetto pilota l’auto potrà essere restituita senza conseguenze in termini di costi. Quanto alla Wallbox, sarà possibile tenerla gratuitamente o farla disinstallare a pagamento.

Quali condizioni devo soddisfare per poter partecipare a Green Class FFS?
I principali criteri per partecipare a Green Class FFS sono:

1. licenza di condurre valida per automobili;
2. casa idonea all’elettromobilità in modo tale che l’installazione della Wallbox non ponga problemi.
A tale scopo, è necessario adempiere ai seguenti requisiti:
– disporre di un parcheggio o garage per il proprio veicolo
– il quadro dei fusibili non deve distare più di 30 m dal posto auto
3. il cliente pilota (e non un altro membro della famiglia) è il principale utente della BMW i3;
4. essere disposti a partecipare al progetto di ricerca, ossia rilevare tutta la propria mobilità tramite l’app DailyTracks FFS e sottoporsi a max. 4 sondaggi online e max. 3 interviste personali durante il progetto pilota.

Entro quando devo presentare la mia candidatura?
La candidatura va presentata entro il 16 novembre 2016. Entro e non oltre inizio dicembre 2016 tutti i candidati riceveranno un messaggio di risposta positiva o negativa.

Posso interrompere il processo di candidatura o modificarlo dopo l’invio?
La candidatura può essere sospesa in qualsiasi momento. È possibile proseguire il processo di candidatura tramite il link ricevuto nella prima e-mail di conferma. Una volta inviata, tuttavia, la candidatura non può più essere modificata. Per le eventuali modifiche occorre quindi contattarci il prima possibile tramite l’apposito modulo.

Da quando la candidatura è vincolante? Cosa succede se sono stato selezionato ma non posso più partecipare?
Dopo l’invio della candidatura, questa viene verificata dai nostri esperti secondo criteri predefiniti che soddisfano i requisiti della ricerca. Su tale base vengono selezionati 100 clienti pilota. Non appena viene selezionata una persona, glielo si comunica e le si spedisce il contratto (al più tardi a inizio dicembre 2016).Successivamente si verrà contattanti dalla Alpiq per verificare se è possibile installare la Wallbox.

Ricapitolando, ecco la procedura fino alla sottoscrizione del contratto:
1. conferma di partecipazione ai clienti pilota tramite l’invio del contratto (senza la firma delle FFS)
2. verifica Alpiq per l’installazione della Wallbox
3. rispedizione del contratto firmato da parte del cliente pilota alle FFS (con riserva dell’esito positivo della verifica Wallbox).
4. consegna da parte delle FFS del contratto sottoscritto da entrambe le parti all’evento informativo o per posta.

In caso di ferie, malattia prolungata o trasloco durante l’anno del progetto pilota, devo comunicarlo?
Sì. Vi preghiamo di comunicarci se il vostro comportamento di mobilità dovesse subire una modifica sostanziale a causa di un evento particolare, ad es. un trasloco, un periodo di malattia, un lungo viaggio (più di 4 settimane). A tale scopo, potrete utilizzare la hotline di assistenza per i clienti pilota indicata all’evento informativo: discuteremo il vostro caso individualmente e cercheremo insieme una soluzione.

Durante il progetto pilota posso dare la disdetta o fare una pausa? Se sì, con quali conseguenze (in termini finanziari)? È possibile sciogliere il contratto?
In linea di principio, non è possibile effettuare una disdetta nel corso dell’anno. Al partecipante verrà raccomandato di confrontarsi con i diritti e i doveri legati al progetto. Dal canto loro, in casi motivati le FFS si riservano il diritto di sciogliere il contratto.

Possono candidarsi anche i collaboratori delle FFS, di BMW (incl. Alphabet), PubliBike, Alpiq o Mobility?
No, i collaboratori delle aziende indicate non sono autorizzati a partecipare.

Come avviene di preciso la fatturazione?
Il prezzo dell’offerta combinata ammonta a 12 200 franchi (IVA inclusa). È possibile scegliere fra due modalità di fatturazione.

Variante 1:
Fatturazione unica di 12 200 franchi (IVA inclusa) dopo la sottoscrizione del contratto.

Variante 2:
Acconto di 4 400 franchi (IVA inclusa) più 12 fatturazioni mensili di 650 franchi (IVA inclusa) nel corso del progetto pilota.

Termini di pagamento: 30 giorni

Posso acquistare l’offerta anche al di fuori del progetto pilota?
Purtroppo non è possibile poiché si tratta di un progetto di ricerca eccezionale.

L’AG, Mobility e PubliBike non mi servono: devo comunque pagare il prezzo pieno?
Dato che in questo progetto di ricerca studiamo l’utilizzo di tutte le componenti del prodotto, occorre acquistare l’intero pacchetto anche se non si necessita di singoli elementi.

Attualmente guido un veicolo in leasing. Cosa ne sarà del mio contratto di leasing (BMW) se vorrò terminarlo per passare a Green Class FFS?
Questi contratti possono essere terminati anticipatamente rivolgendosi alla propria società di leasing. I costi, tuttavia, sono a vostro carico. I clienti sono i soli responsabili dei loro contratti di leasing. Vi consigliamo di contattare tempestivamente la vostra società di leasing.

Dopo un anno riceverò un’offerta di acquisto per la BMW i3?
Sì, dopo nove mesi BMW presenterà un’offerta di acquisto ai clienti pilota.

Come è assicurato il veicolo? Devo pensare a stipulare un’assicurazione danni per la BMW i3?
L’offerta include un’assicurazione responsabilità civile, casco totale e infortuni per i passeggeri.

Quali sono le prestazioni di assicurazione Mobility?
Per tutti i veicoli Mobility è inclusa un’assicurazione responsabilità civile, casco totale e infortuni per i passeggeri. I clienti Mobility sono quindi assicurati contro gli infortuni e i rischi di responsabilità civile nonché con la polizza casco. Per i danni non coperti Mobility puo fare ricorso direttamente sul cliente, qualora abbia agito in modo colpevole.
Trovate maggiori dettagli alla pagina http://www.mobility.ch/fr/cgv/.

Che cos’è la Wallbox e chi me la fornisce?
La BMW i3 Wallbox è la vostra stazione di ricarica a casa. Può essere montata su una qualsiasi parete di casa o del garage. Rispetto alla pericolosa ricarica tramite la normale presa di corrente, la Wallbox aumenta la potenza e riduce così il tempo di ricarica.
La Wallbox viene fornita e debitamente installata dall’azienda Alpiq. A tale proposito, dopo la sottoscrizione del contratto per Green Class FFS il cliente non deve effettuare alcun processo di ordinazione separato.

Quanto costa l’installazione della BMW i3 Wallbox e quali sono i requisiti tecnici?
Il prodotto include la potenza di base di 3,7 kWh. Prima dell’installazione il nostro partner Alpiq verificherà i collegamenti elettrici a casa vostra e vi informerà sugli eventuali costi aggiuntivi. Durante questa verifica dell’idoneità all’elettromobilità, il nostro partner Alpiq vi comunicherà anche il costo di un eventuale upgrade a 11 kWh.

Quanto dura la caricazione completa della batteria?
Con una potenzia di 3,7 kWh (pacchetto di base) la ricarica impiega circa 7,5 ore; con una potenzia di 11 kWh il tempo di ricarica si riduce a circa 2,5 ore.

Cosa ne sarà della Wallbox dopo il progetto pilota?
La ricarica della BMW i3 a casa comporta un costo di 4-6 franchi per 100 km (i prezzi dell’elettricità possono variare da zona a zona).

Qual è il destino della Wallbox dopo il progetto pilota?
Essendo inclusa nell’offerta globale di Green Class FFS, al termine del progetto pilota la Wallbox diventa di proprietà del cliente pilota. Su richiesta, una volta concluso il progetto è possibile farla disinstallare a pagamento.

L’AG di 1ª classe con inizio della validità 16 gennaio 2017 verrà integrato sull’attuale SwissPass. Per gli abbonamenti attualmente in possesso del cliente è previsto un rimborso pro rata entro il 15 gennaio 2017. Qualora il cliente pilota non fosse ancora titolare di uno SwissPass, ne verrà ordinato uno su cui integrare le prestazioni Green Class FFS.

Potrò depositare l’AG se andrò in vacanza durante il progetto?
No, l’AG non può essere depositato.

Al termine del progetto potrò tenere lo SwissPass?
Sì. Lo SwissPass verrà emesso a vostro nome e, anche dopo l’anno del progetto pilota, potrà continuare a essere utilizzato come supporto per diversi abbonamenti TP e altre prestazioni dei partner. Come concordato, tuttavia, la prestazione dell’AG di 1ª classe e gli altri abbonamenti annuali (ad es. Mobility, PubliBike) scadranno dopo un anno.

Dove posso parcheggiare con la carta P+Rail? Vi sono dei posteggi riservati?
La carta P+Rail vi autorizza a parcheggiare in un impianto P+R nelle vostre vicinanze. I parcheggi non possono essere riservati. La mancanza di posti non dà diritto a un rimborso.

L’abbonamento annuale P+Rail può essere utilizzato anche per altri veicoli della famiglia?
No, l’abbonamento annuale riporta solo la targa della vostra BMW i3 e, pertanto, può essere utilizzato esclusivamente per questo veicolo.

Chi può utilizzare l’abbonamento PubliBike e cosa comprende il pacchetto?
Vi viene offerto un abbonamento annuale PubliBike integrato sul Suo SwissPass, personale e non cedibile. Con questo abbonamento, pertanto, è possibile prendere a noleggio o depositare solo una bici alla volta.

Cosa succede se vengo coinvolto in un incidente / in caso di furto e danni con PubliBike?
L’assicurazione contro gli infortuni è di responsabilità del cliente pilota. In ogni caso, i danni materiali derivanti da incidenti e cadute vanno immediatamente segnalati a PubliBike (dettagli al link CG PubliBike). PubliBike e le FFS declinano qualsiasi responsabilità per danni o furti.

Chi può utilizzare l’abbonamento Mobility e cosa comprende il pacchetto? Come si utilizza un veicolo Mobility?
Essendo integrato sullo SwissPass, l’abbonamento Mobility è personale e non cedibile. Oltre all’abbonamento annuale, vi viene offerto un credito di circolazione di 100 franchi. Il veicolo va di volta in volta riservato prima della partenza tramite il sistema di prenotazione Mobility. Non sono possibili viaggi di sola andata.

Come avviene la fatturazione Mobility?
Il calcolo dei chilometri percorsi inizia e finisce alle rispettive stazioni Mobility. Una volta esaurito il credito iniziale di 100 franchi, la fatturazione dei chilometri percorsi avviene direttamente a cura di Mobility.

Chi paga le violazioni delle norme della circolazione stradale?
Il procedimento e tutte le conseguenze in termini di costi (ammende, spese processuali ecc.) sono a carico del cliente pilota.

Quali dati vengono rilevati e cosa viene registrato?
I seguenti dati vengono rilevati dall’app DailyTracks e analizzati esclusivamente dall’ETH di Zurigo a scopi scientifici:
– dati di identificazione, ossia indirizzo e-mail e informazioni fornite per l’accesso all’app;
– dati relativi a posizione, spostamenti e interazioni dell’utente, ossia le coordinate geografiche, la loro precisione, l’orario di localizzazione, i dati sull’accelerazione, i movimenti registrati dal sistema operativo e la relativa affidabilità;
– dati tecnici, ossia il tipo di dispositivo, la versione del sistema operativo e la versione dell’app.
Inoltre, per l’elaborazione dei profili di mobilità durante l’anno del progetto pilota i dati di prenotazione e utilizzo della BMW i3, di Mobility e PubliBike verranno fusi con i dati registrati dall’app.

Il tracking avviene in automatico o devo tenere attivamente un «giornale di bordo»?
L’app DailyTracks rileva la mobilità in automatico; occorre attivare la registrazione solo al primo avvio. Ogni tanto, idealmente una volta al giorno, occorre verificare i propri itinerari, eventualmente modificarli e confermare i dati corretti.

Posso accedere autonomamente ai miei dati di tracking?
Sì. Nell’app DailyTracks vengono visualizzati chiaramente tutti gli itinerari e le posizioni rilevati.

E se non volessi più farmi tracciare?
Il tracking è una condizione indispensabile per la partecipazione al progetto di ricerca e quindi parte integrante del contratto.

Qual è l’impegno richiesto durante l’anno della ricerca? Cosa devo fare?
Per il tracking della mobilità, ossia per registrare il proprio comportamento di mobilità prima e durante l’anno del progetto pilota tramite l’app DailyTracks, sono richiesti 2-3 minuti al giorno. In aggiunta, durante l’anno del progetto pilota sarà necessario sottoporsi a max. 4 sondaggi online e max. 3 interviste personali.

A chi posso rivolgermi in caso di ulteriori domande?
In caso di ulteriori domande non incluse nelle presenti FAQ, vi preghiamo di utilizzare il nostro modulo di contatto. Prima dell’inizio del progetto pilota sarà organizzato un evento informativo finalizzato a informare dettagliatamente tutti i partecipanti. In questa occasione, questi ultimi potranno anche porre delle domande individuali. Ai clienti pilota verrà altresì comunicata una hotline a cui rivolgere le eventuali domande per tutta la durata del progetto.